Itinerari

A Ficarra passeggiando tra gli antichi quartieri alla scoperta del:

Santuario della Madonna Annunziata
La Chiesa ospita opere scultoree e pittoriche di prestigiosi artisti fra le quali particolare rilievo assumono un polittico antonelliano, un Crocifisso ligneo quattrocentesco, un tabernacolo marmoreo della scuola del Gagini (1531), due statue marmoree di cui una opera del Gagini (la Madonna di Loreto o delle nevi) l’altra, l’Immacolata, di autore ignoto è stata donata dalla famiglia Piccolo (1615); entrambe provengono dal Convento dei frati minori osservanti.

Fortezza Carceraria
Nata come torre saracena, nel XVI secolo è stata fortificata e adibita a carcere, e sembra fosse uno dei più temuti, basta osservare le stanze trasformate in celle, coi loro letti in muratura e la dimensione di alcune di esse, tanto anguste da non consentire che i prigionieri stessero in posizione eretta
.

Convento dei Frati Minori Osservanti detto dei "Cento Archi"
Il convento dei Frati Minori Osservanti, secondo il barone Amico, è stato fondato dai frati nel 1600, ma la porta della chiesa è datata 1522. La chiesa a navata unica, dedicata a S.Maria del Gesù , è ridotta a pochi ruderi dominati dal grande arco trionfale.

Palazzo Baronale
Si tratta del più grandioso palazzo del paese, a due piani oltre il pianterreno, che avrebbe dovuto avere sette balconi per ogni piano di cui quello verso la piazza angolare.